Archivio del Blog
ligne
vai all'indice di tutti i post del blog di Francesco

Il blog di Francesco

19 ottobre 2009

Gita a Roma

Uno dei vantaggi di vivere a Pisa è sicuramente il fatto di poter raggiungere tantissime città col treno. E così, eccomi in viaggio per Roma.

Scopo della "gita": una visita medica.
Rientro previsto: stasera stessa.

Segui qui il mio viaggio in tempo reale!
  • 28/10/09 19:36  
    Anonymous Anthony Will said...

    fortunato tu! io da milano ci impiego un botto di tempo per roma...ma stai ancora "per poco" a Pisa? mi pareva di aver letto così tempo fa in un commento :)

  • 28/10/09 20:23  
    Blogger Francesco said...

    Ma come... ora che avete il Freccia Rossa ci dovrebbe mettere 4 ore giuste no? Da Pisa con l'Eurostar ce ne vogliono 3, mica tanto meno! :)

    Ormai sto scrivendo la tesi e conto di laurearmi verso l'inizio dell'anno prossimo. E poi... SOLO UN GIGANTESCO PUNTO INTERROGATIVO! ;)




Torna su

7 ottobre 2009

Due anni dopo: una manciata di ricordi in ordine sparso

  • l'ascensore dell'Ospedale Versilia (visibile in foto) per scendere al piano terra e poter uscire all'aria aperta: purtroppo troppo piccolo per entrarci con la sedia a rotelle e con la gamba distesa

  • il "Creme Delì" della Cameo che avevo scoperto grazie alla pubblicità in tv e che avevo tanto desiderato e mi ero fatto comprare

  • l'appuntamento fisso con "Chi vuol essere milionario" alle 19

  • la colazione con biscotti inzuppati nel caffèllatte fino a che non si scioglievano quasi completamente

  • Enzo, Filippo, Riccardo, Giuseppe, Francesco e tutti i miei "colleghi" di reparto

  • il documentario sulla tragica fine del transatlantico Andrea Doria che, non so perché, mi rimase così impresso

  • i tantissimi messaggi ricevuti sul vecchio cellulare

  • il cibo frullato (talvolta male) che ero costretto a mangiare: solitamente pasta al sugo frullata, carne frullata e verdura frullata

  • il consiglio di andare a vedere al cinema "Le ragioni dell'aragosta", che in quei giorni avrò ripetuto decine di volte ai miei genitori

  • la partita Torino-Cagliari del 28 ottobre (purtroppo persa 2 a 0) vista grazie al televisore comprato da Tommaso e al decoder prestato da Daniele

  • i video di "Niente paura" di Ligabue, "No one" di Alicia Keys, "Hey There Delilah" dei Plain White T's, "Pictures Of You" dei The Last Goodnight e tutte le altre canzoni che, ancora oggi, mi fanno tornare in mente quei giorni


P.S.: Ho volutamente evitato i tantissimi ringraziamenti a tutte le persone (amici, parenti, medici e infermieri) che mi sono state vicine, in modi diversi, durante quel periodo perché ho già fatto tutti i ringraziamenti che mi sentivo di fare in altre sedi e in altri momenti. Questo post semplicemente non voleva avere quel fine, nessuno quindi si senta offeso per non aver visto il suo nome in queste righe.
  • 8/10/09 15:55  
    Blogger Lorenzo said...

    Bel post.

  • 8/10/09 16:10  
    Blogger Francesco said...

    Dici? Invece io avevo paura che fosse un po' miserino come intervento!

    Beh, meglio così allora! :) Grazie!




Torna su

Copyright © Francesco Pintus. Tutti i diritti riservati. Design di Francesco Pintus, Muggio e DJI per Kitgrafik.com

Marketing ROI